X
MODICA

Nel 2002 è stata inclusa, insieme con la Val di Noto, nella lista dei Patrimoni UNESCO per il suo centro storico, ricco di architetture barocche. Conosciuta ormai in tutta Italia per essere stata set delle riprese della fiction Il commissario Montalbano, serie tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, Modica è entrata a far parte delle tappe obbligatorie dei turisti che si recano in Sicilia.

La città sorge sulla confluenza di due fiumi a carattere torrentizio che dividono l’altopiano in quattro colline. I due fiumi, ormai asciutti e coperti nel tratto urbano, si uniscono a formare il Modicano, il cui alveo è stato coperto nei primi del Novecento divenendo l’odierno Corso Umberto I, asse principale della città.

Il clima a Modica è mite anche d’inverno, la neve rappresenta un evento raro sulla parte bassa della città ma più frequente sulla parte alta e sull’altopiano dove ogni anno può verificarsi un evento nevoso anche senza accumulo. L’estate è calda ma asciutta e ventilata, soprattutto nelle parti più alte della città.

Lo stile prevalente a Modica nei monumenti e nelle chiese è quello comunemente identificato come tardo barocco, ma più specificatamente dobbiamo parlare del Barocco siciliano della Sicilia sud orientale, quello successivo al catastrofico terremoto del Val di Noto del 1693.

Altro elemento caratterizzante il territorio, in particolare la campagna, è la fitta rete di “muri a secco” che delimita gli appezzamenti di terreno.

Modica è una città piena di chiese, come il Duomo di San Giorgio spesso indicato e segnalato come monumento simbolo del Barocco siciliano; la chiesa di S. Maria del Gesù e l’annesso convento, preesistenti ai terremoti del 1542, del 1613 e del 1693.

Tipica produzione della città è la famosa cioccolata, prodotta seguendo un’antica ricetta azteca, da cui deriva quella modicana che, sulla base della documentazione rinvenuta presso l’Archivio di Stato di Modica all’interno dell’Archivio Grimaldi, risale al 1746, quando la Sicilia dipendeva ancora dal Regno di Spagna.

A venti chilometri dal centro urbano possiamo tuffarci nel mare di Marina di Modica. È la più grande frazione balneare di Modica che si affaccia in una grande baia bagnata dal mar Mediterraneo e chiusa da un lato. L’ampia spiaggia sabbiosa è molto amata da surfisti e amanti di sport acquatici che qui trovano il vento giusto per praticare surf, kite surf e attività simili.

I NOSTRI PRODOTTI

Cioccolato di Modica, Biscotti di Mandorla, Mpanatigghi, Caramelle Artigianali.

COME RAGGIUNGERE MODICA
STRUTTURA CONSIGLIATA
Le due Sicilie
Le due Sicilie
Le due Sicilie
Le due Sicilie

Utilizzando il sito leduesicilie.eu accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi